Pianifica la tua vacanza

Chiesa di Santa Maria in Regola


La chiesa di Santa Maria in Regola, in via Cosimo Morelli, è con tutta probabilità la più antica di Imola tra quelle tuttora esistenti. Dalla fondazione al 1796 è stata un'abbazia. La citazione più antica del complesso religioso appare in un documento del 16 settembre del 998. Le indagini archeologiche e l'esame delle opere ancora presenti all'interno della chiesa (tra cui lo splendido altare maggiore) confermano l'ipotesi che l'edificio fu costruito al tempo dell'Esarcato di Ravenna (fine VI-metà VIII secolo). Nel 1796 Imola fu invasa dalle truppe napoleoniche. Due anni dopo gli ordini monastici furono soppressi e i beni ecclesiastici furono confiscati dai francesi. L'abbazia fu convertita in parrocchia secolare e affidata ad un parroco. Nel 1815 i religiosi ritornarono in possesso della sola chiesa. Il chiostro fu adibito a caserma, funzione che esercita ancora oggi (vi ha sede una caserma dei Carabinieri).

Cosa vedere a Imola

Trova ciò che vuoi

 

lavora con noi

Località turistiche di Bologna e dintorni